Tutti a Gaeta: per la memoria, per il riscatto

Tutti a Gaeta per le giornate della memoria dei popoli delle Due Sicilie

Rilanciamo  l’invito dell’Associazione Culturale Movimento Neoborbonico di partecipare alle Giornate della Memoria dei Popoli delle Due Sicilie, il 16, 17 e 18 febbraio 2018 a Gaeta.  Durante questi tre giorni si svolgeranno iniziative culturali e dibattiti per ricordare la resistenza dei nostri popoli contro le barbarie piemontesi.  Pertanto, invitiamo tutti i nostri militanti e simpatizzanti di andare a Gaeta perché commemorando le vittime della cosiddetta unità d’Italia rinnoveremo anche il nostro impegno per il rilancio e il riscatto del Sud.

Siamo consapevoli che la memoria è alla base di ogni iniziativa di riscatto per la gente dei nostri territori. Pertanto, il segretario politico dei MERIDEM, Alessandro Citarella, sarà presente assieme ad una numerosa delegazione di militanti e simpatizzanti del nostro movimento.

Purtroppo, troppi compatrioti non conoscono l’eroica resistenza delle truppe napoletane a Gaeta. Molti non conoscono l’eroismo descritto così bene da Gigi Di Fiore nei suoi libri sulla resistenza napoletana, quelle delle ultime giornate di Gaeta. Leggere le storie di eroi come quella del Tenente Generale Francesco Traversa, comandante del Genio, o quelle di ragazzi come l’Alfiere messinese Carlo Giordano o dell’Alfiere napoletano Giovanni Pannuti, sono di grande ispirazione per chi crede che valga la pena battersi per i nostri territori.  Di conseguenza, è giusto che i ragazzi della Nunziatella, caduti nel febbraio 1861 assieme a tanti militari napoletani e a semplici cittadini di Gaeta sotto il fuoco barbaro degli aggressori piemontesi, vadano ricordati nel luogo che rappresenta l’orgoglio dei nostri popoli.

Onore ai nostri militari caduti uccisi dai “Fratelli d’Italia” nell’assedio di Gaeta!

Onore ai combattenti del Regno delle Due Sicilie, alle truppe regolari e ai partigiani, chiamati “briganti”!

Il nostro pensiero va alle popolazioni civili martirizzate prima dai militari piemontesi e poi da quelli dello Stato Italiano, con fucilazioni e espulsioni dai territori!

Gaeta - le giornate della memoria
La locandina dell’evento
I dettagli del programma

Per i dettagli organizzativi, rimandiamo i lettori alle informazioni aggiornate pubblicate dagli organizzatori sul sito del Movimento Neoborbonico

Gaeta - il Capitano Alessandro Romano
Il Capitano Alessandro Romano durante la commemorazione del 2013

Gaeta - il programma